In quali casi Google può inviare un sms

Può accadere che Google invia SMS per vari motivi, ma la ragione che c’è alla base è di identificare la reale identità di un utente. Questo perché solo l’utente originale può avere accesso ai propri SMS e questo è un ottimo modo per contrastare gli attacchi informatici e proteggere la propria privacy e i dati sensibili. Google in diverse situazioni invia SMS a cui occorre rispondere in modo da chiarire alcune procedure o accessi dubbi. Vediamo quali sono le situazioni in cui Google ti invia un SMS.

Non ti è possibile entrare nel tuo account e reimpostare la password

Se hai inserito un numero di telefono per recuperare le credenziali del tuo account, Google potrebbe inviarti via SMS il codice che ti servirà a impostare nuovamente la password ed effettuare l’accesso al tuo account.

Ti sei registrato alla verifica in due passaggi

Nel caso in cui hai effettuato la registrazione alla verifica in due passaggi hai un codice di verifica che Google ti ha inviato via SMS e che ti servirà quando accedi. Il codice serve ad assicurare una sicurezza maggiore al tuo account.

Google vuole essere sicuro che tu non sia un robot quando crei un account

Nel momento un cui crei un account, Google può avere l’esigenza di volere che tu immetta il codice di verifica che hai ricevuto via SMS.

Fai un accesso e Google vuole star tranquillo che sei realmente tu

Google può chiederti di portare a termine una procedura in più nel caso in cui tu fai l’accesso da una posizione da cui di solito non accedi o utilizzi un dispositivo per la prima volta. In questo caso è possibile che tu debba inserire un codice di verifica che hai ricevuto via SMS sul tuo cellulare.

Hai modificato il tuo account

Ti arriverà un’email se sul tuo account si effettuano modifiche che vanno a incidere sulla sicurezza, come ad esempio una password. Queste notifiche potrai averle via SMS.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *